L’azienda del Gruppo Volkswagen è lontana anni luce dai modelli spartani di stampo simil sovietico degli anni ’70, quelli in cui il cofano motore si apriva lateralmente e le cui caratteristiche estetiche erano proprio in stile un po’ retrò. La Skoda di oggi è un’auto moderna nelle linee e nella tecnologia, affidabile e sicura grazie alle tecnologie Volkswagen. Skoda in linea con i tempi ha presentato al Salone di Shanghai il prototipo del nuovo Suv elettrico, un Suv sportivo, appena qualche centimetro più corto del Kodiaq.



Il Suv elettrico Skoda Vision E è un quattro posti mosso da motori elettrici, uno per asse, che realizzano, quindi una trazione integrale. La potenza totale è di 306 CV, una velocità massima di 180 Km/h e autonomia di 500 KM. Ciò è possibile anche ad un sistema induttivo di recupero di energia che consente il riciclo di circa l’80% di energia. Il sistema di bordo è in grado di ricercare la stazione di ricarica wireless e provvedere in autonomia alle operazioni relative alla ricarica stessa.

Entro il 2019 sarà sulle strade la versione plug in di questa vettura mentre per la versione elettrica occorrerà attendere il 2015 che la vedrà in 5 modelli a listino. A livello estetico la Vision E si presenta come una vettura compatta di carattere sportivo e grintoso in cui l’assenza delle prese d’aria conferisce un look nuovo e originale. Si nota anche l’assenza dei retrovisori, sostituiti da efficienti telecamere.