E’ un’intervista particolarmente interessante quella concessa al sito americano “Roundandtrack” dal direttore esecutivo della McLaren-Honda, Zak Brown



Attorno alla scuderia di Woking c’è, in effetti, grande curiosità: il 2016 ha di certo segnato passi in avanti rispetto al disastroso 2015, ma di podi nemmeno l’ombra. Nelle scorse settimane, considerate anche le parole di Fernando Alonso, si è parlato di una monoposto potenzialmente in grado di lottare per il vertice. Ma Brown ha spento gli entusiasmi: “Vorrei avvertire tutti che nemmeno quest’anno riusciremo a vincere delle gare, almeno non me lo aspetto. La squadra non è abituata a non lottare per la vittoria ma sta lavorando dura per risalire posizioni in griglia. Vorrei che il 2017 non sarà giudicato per il numero delle vittorie, bensì per i progressi che mostreremo”. Con buona pace del povero Alonso.