Ha fatto parecchio discutere, e raccolto buonissimi pareri, la proposta di Ross Brawn di inserire nel calendario della Formula 1 una gara “extra-campionato”. L’ex d.t. della Ferrari, ora responsabile della parte sportiva di Liberty Media (i nuovi proprietari del circus), ha pensato ad una Gran Premio senza punti in palio dove poter testare nuovi format e novità regolamentari da introdurre poi nelle stagioni successive.



Brawn ha indicato febbraio come il mese ideale per questo evento (in questo modo anche i test avranno dati più significativi) e una location “vicina” a tutte le sedi dei team che partecipano al Mondiale.

Ecco allora spuntare la candidatura del Portogallo che potrebbe proporre la pista dell’Algarve, nei pressi di Portimao. Il direttore dell’impianto ha confermato: “Stiamo terminando tutto l’iter per ottenere l’omologazione per lo svolgimento di una gara di F1. Febbraio sarebbe inoltre una data ideale per il turismo, considerata la bassa stagione. Di certo sarebbe un’emozione portare la Formula 1 qui in Portogallo”.