Due anni alla McLaren-Honda, uniti all’ultima – disastrosa – stagione in Ferrari stanno segnando il finale di carriera di Fernando Alonso. L’asturiano ha rilasciato un’interessante intervista ad Autosport, in cui ammette il difficile momento personale.



“Tutti i piloti si allenano per raggiungere uno scopo che è vincere un Mondiale. Sarei ipocrita se dicessi di non pensarci” comincia Alonso che poi approfondisce: “Purtroppo negli ultimi anni non ho avuto una vettura in grado di portarmi alla vittoria e devo ammettere che mi manca la sensazione di poter lottare per il vertice. Nonostante ciò, mi ritengo fortunato perché in passato ho avuto quest’occasione più volte ed ho addirittura vinto due Mondiali. Ci sono piloti che non possono dire lo stesso e altri che, con un gran talento, non sono nemmeno approdati in Formula 1…”.